Le foto, ormai, sono praticamente all’ordine del giorno.

Sono lontani i tempi in cui si scattavano le foto con una classica macchinetta fotografica solo nei momenti più significativi della vita.

Come sono lontani anche i periodi in cui ci si doveva recare da un fotografo prima di poter vedere le proprie foto stampate.

Insomma, il progresso ha notevolmente cambiato questo settore ed ormai tutti, grazie a smartphone, tablet ed altri dispositivi, possono scattare, cancellare e modificare foto con un semplice click.

Per quanto sia semplice scattare una foto, questo non significa che sia così scontata la bellezza dello scatto fatto.

Fare una foto, infatti, non equivale solamente ad inquadrare una scena e poi fare click.

Fare una foto è molto di più, almeno se vuoi farla perfetta.

Inutile dire che, anche lo strumento utilizzato, cambia radicalmente il risultato finale.

Una delle migliori mirrorless in commercio non può essere paragonata ad un semplice smartphone.

Ma anche la tecnica è importante, e noi vogliamo darti qualche utile consiglio a riguardo.

 

Fare foto perfette: consigli utili

Alzi la mano chi non si è mai fatto un selfie, o non ha mai passato una buona parte di un pomeriggio a cercare di scattare la foto perfetta.

Una volta viene mossa, un’altra troppo scura, un’altra sfuocata, un’altra ancora con gli occhi rossi. Insomma, essere un buon fotografo non è così scontato ed immediato.

Ma quali sono le regole basilari che possono aiutare anche un comune mortale che non ha mai frequentato un corso di fotografia?

Te lo sveliamo noi.

 

Fare foto perfette: il soggetto

Se l’obiettivo della foto è quella di ritrarre un volto ecco che è importantissimo che, quest’ultimo, sia esattamente al centro della foto.

Per far ciò devi dividere, immaginariamente, lo schermo in 9 rettangoli di uguale grandezza. Il volto del soggetto deve essere all’interno del rettangolo centrale.

Lo stesso vale anche per un oggetto comunque.

Se ti sembra molto complicato non disperare perché è possibile impostare qualsiasi fotocamera, o smartphone, in modo che si veda sullo schermo questo ipotetico reticolo.

 

Fare foto perfette: la vicinanza

A meno che tu non debba ritrarre una scena molto ampia, l’importanza della vicinanza al soggetto è fondamentale.

Un consiglio che ti possiamo dare è quella di fare più foto, ed ad ogni foto avanza di un passo. Vedrai come l’immagine immortalata cambierà radicalmente.

Non avere paura di osare.

 

Fare foto perfette: altezza

Altro dettaglio importante è quella di mettersi di fronte al soggetto, od oggetto, da fotografare e mettersi alla stessa altezza.

Se, ad esempio, devi fotografare un bambino inginocchiati fino ad arrivare esattamente alla sua stessa altezza.

Un piccolo dettaglio ma che darà tutto un altro tocco alla foto.

Solo avendo l’obiettivo perfettamente parallelo il soggetto potrà dare il meglio di sé.

 

Fare foto perfette: la pratica

Come ultimo consiglio ci teniamo a dirti che la pratica e l’esperienza sono alla base di ogni capacità ed attività.

Sii creativo e fai più prove che puoi.

Non avere paura di osare e cerca sempre di provare ad immortalare soggetti tra i più diversi.

Vedrai che poi, il tuo occhio, sarà sempre più allenato.